Io Volevo - Claudio Mondini - Io Volevo / Un Desiderio (Vinyl)

Bianca Guaccero 1. Milo Infante 1 , 2. Flavio Insinna 1. Elisa Isoardi 1. Cesare Lanza 1. Loredana Lecciso 1. Miriam Leone 1. Massimo Liofredi. Marco Liorni 1. Claudio Lippi 1. Vladimir Luxuria 1. Georgia Luzi 1. Giancarlo Magalli 1 , 2. Mara Maionchi 1 , 2. Emma Marrone 1 , 2. Matteo Marzotto 1. Alessandra Mastronardi 1. Roberta Mirra 1. Morgan 1. Giorgio Panariello 1. Federica Panicucci 1. Alba Parietti 1 , 2.

Benedetta Parodi 1. Paola Perego 1 , 2. Daniele Piombi 1. Show more notes. Io volevo essere libara, basta. M'ha fatto credere che potevamo essere felici e io mi sono fidata. Ricordi com'era? Che tutto splendeva, e io volevo te, tu volevi me. Lo sapevo che non eravamo giusti, che non poteva funzionare, che era solo un grossissimo errore tutto. Io ti volevo complice, ma ti sapevo escludere.. Io ti volevo fragile e ti lasciavo piangere..

Io ti volevo cogliere, ma non ti lasciavo crescere.. Io ti volevo vincere e ti ho saputo perdere.. Ma ti volevo.. Ti volevo.. Poi sei andato via.. Non ci crederai e forse riderai, ma se ti salvi sono contento.. Ich wollte nur alles wieder in Ordnung bringen.

Io volevo vedere un'altra volta "Avatar". Ich wollte noch mal "Avatar" sehen. Io volevo una famiglia e lui no. Ich wollte eine Familie und er nicht.

Io volevo vendicare la morte di Issa Io volevo Io volevo soltanto che stesse bene. M'ha fatto credere che potevamo essere felici e io mi sono fidata. Senza me. Non volevo essere l'alternativa, io volevo semplicemente essere la scelta. Per una volta volevo essere io la prima scelta e non il giocattolo usa e getta. Io non volevo niente. Volevo solo starle dentro. Tra i suoi sorrisi e il suo tormento.

Tra un nuovo sole e la follia.

Io non volevo scarica la base midi gratuitamente (senza registrazione). mondfernwhonakeren.toubackcoworquowicoratervidoho.co è un motore di ricerca di basi karaoke. Cerchi altre basi di AUTORE, guarda la pagina a lui dedicata Clicca per vedere tutte le canzoni di Adriano Celentano (Non preoccuparti si apre in un altra pagina, questa non scomparirÃ) Ecco il Testo (karaoke) della [ ].

9 Replies to “Io Volevo - Claudio Mondini - Io Volevo / Un Desiderio (Vinyl)”

  1. Sep 24,  · Provided to YouTube by Sony Music Entertainment Io Volevo Diventare · Ornella Vanoni Un Gioco Senza Eta' ℗ SONY BMG MUSIC ENTERTAINMENT (Italy) S.p.A. Released on: Performance.
  2. Apr 08,  · Il video ufficiale di "Io ti volevo" è ambientato a Firenze. Marco passeggia di notte in una città vuota, solo con i suoi pensieri e con la consapevolezza de.
  3. Mar 24,  · "Io ti volevo" è il singolo di una canzone inedita che fa parte dell'album "La mia storia piano e voce" e che propone un inciso avvolgente e accorato con un testo dalla grande forza: Io ti volevo.
  4. Io volevo diventare. Io volevo diventare non so cosa. E invece adesso sono qui. E tu lo vedi sono qui. Con te vicino. Che sei il mio uomo, sei mio padre. Ed anche il mio bambino. Se tu rimani sono donna. Se tu rimani sono forte. Sei l'amore. Se siamo insieme. Resto un prato. E s'apre il fiore. Io volevo diventare. Io volevo diventare non so.
  5. io ti volevo vivere,ma ti sapevo uccidere. Io ti volevo stringere ma non ti sapevo prendere. Io ti volevo complice ma ti sapevo escludere. Io ti volevo fragile e ti lasciavo piangere. Io ti volevo cogliere ma non ti lasciavo crescere. Io ti volevo vincere e ti ho saputo mondfernwhonakeren.toubackcoworquowicoratervidoho.co ti volevo,ti volevo.
  6. Apr 26,  · MARCO MASINI - Io ti volevo CD: La mia storia piano e voce () TESTO: Io ti volevo Prima di andar via c'è qualcosa che voglio dirti adesso E mi ascolterai anche se per te oramai è lo stesso.
  7. e ora sono io schiavo di un ricordo di te, di te confesso Io ti volevo vivere, ma ti sapevo uccidere Io ti volevo stringere, ma non ti sapevo prendere Io ti volevo complice, ma ti sapevo escludere Io ti volevo fragile e ti lasciavo piangere Io ti volevo docile e non ti lasciavo scegliere Io ti volevo vincere e ti ho saputo perdere.
  8. e intanto che io ti tiravo su casualmente la tua mano andava giù ad appoggiarsi dove non si può e poi guardandomi fissa dentro gli occhi con una gran faccia tosta mi dicevi: io non volevo mi scusi non volevo io non volevo mi scusi non volevo LEI: Mi sembra di capire che il trauma l'hai superato a distanza di pochi mesi vedo che.
  9. io non volevo mi scusi non volevo LEI: Mi sembra di capire che il trauma l'hai superato I a distanza di pochi mesi vedo che I che con la scusa di prendermi e tirarmi su sento il calore di una mano che I sta lentamente scendendo lungo il seno I e mentre seguiti a scendere mi guardi mi guardi e stupidamente poi mi dici: I io non volevo mi scusi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *